L\' E.N.P.A

L’Ente Nazionale Protezione Animali, fondato nel 1871 per volontà di Giuseppe Garibaldi, nel 1939 è divenuto ente di diritto pubblico e nel 1979 ente morale a carattere associativo con personalità giuridica di diritto privato (G.U. 02/06/79 n.150) e pertanto non riceve contributi statali. Dal 2004 ENPA è ONLUS, Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale, ai sensi del decreto legislativo 460/97. ENPA soccorre ogni anno migliaia di animali feriti, in difficoltà o abbandonati di qualsiasi razza o specie, li cura e li ricovera in proprie strutture. Sul territorio nazionale vi sono oltre 150 sedi in cui operano 1700 volontari che gestiscono 64 strutture di ricovero per animali domestici e selvatici. Inoltre ENPA si impegna nella formulazione e promozione di proposte di legge atte a proteggere gli animali e il loro habitat o migliorare quelle esistenti; promuove campagne di informazione per diffondere la cultura del diritto di pari dignità di tutti gli esseri viventi. Per ulteriori informazioni visita il sito dell’ENPA a livello nazionale www.enpa.it.

La sede

La sede di Trieste è operativa 365 giorni l’anno, per 10 ore al giorno, grazie all’opera di 25 volontari presenti a turni settimanali, 3 medici veterinari liberi professionisti presenti in ambulatorio per la gestione e le cure degli animali ricoverati e diversi consulenti esterni. Molteplici sono le attrezzature in dotazione per il recupero ed il soccorso di animali randagi, selvatici ed esotici. Gli impianti della sede sono in norma con le disposizioni in materia di Igiene e Sicurezza previste dal D.Lgs. 81/08. I collaboratori e i volontari partecipano periodicamente ai Corsi di Aggiornamento sul Soccorso e la Cura degli animali in modo da garantire agli ospiti ricoverati un alto livello di benessere.

La Struttura

La Sezione occupa una palazzina di due piani in via Marchesetti 10/4 a Trieste per complessivi 400 mq interni destinati ad ambienti per degenza e ricovero animali al primo e al secondo piano in locali riscaldati e climatizzati, ad ambienti per consulenze al pubblico, ambulatorio, sala chirurgica, sala raggi e laboratorio analisi. Oltre 40.000 mq esterni sono dedicati a recinti per ricoveri di fauna selvatica, recinti di libertà vigilata per cani dei soci e spazi gi gioco educativo per le scuole in visita. La struttura è stata inaugurata nel maggio 2000 e l'ambulatorio è riservato ai soci e agli animali accolti e ricoverati presso Enpa.